Sacca Adidas Online

Reso facile | Scopri la vasta gamma di Sacca Adidas, Scegli tra le proposte più adatte a te e vinci la gara di stile! Scopri le ultime tendenze! - Grande scelta - Spedizione gratuita

A grande richiesta degli stessi tifosi, torna un classico per le maglie da trasferta del Manchester City : la casacca rossonera a strisce verticali, resa immortale tra il 1969 ed il 1970, quando i Citizen conquistarono FA Cup, Coppa di Lega e Coppa delle Coppe, Ed è un ritorno in stile Tailored by Umbro, semplice, fedele al classico, ma al tempo stesso reinterpretato con personalità, Cinque strisce nere e quattro rosse come nel 1969, Colletto a girocollo nero con un inserto dello stesso colore alla base che crea un po’ di movimento, Calzoncini e calzettoni completamente neri, quest’ultimi con due strisce orizzontali rosse, senza alcun logo, L’elemento di rottura rispetto al passato è rappresentato dalle sacca adidas strisce delle maniche, parallele a quelle del corpo, in modo da creare continuità di strisce verticali quando i giocatori si abbracciano o esultano a braccia aperte, Soluzione vista recentemente nelle maglie palate prodotte da Puma dal 2006, Peccato però che nella versione a maniche lunghe gli avambracci sono completamente neri, Grave pecca a mio avviso..

Logo Umbro, sponsor Etihad Airways e altri dettagli della maglia sono di colore giallo, mentre nomi e numeri sono bianchi, La nuova maglia si aggiunge alla lunga lista di riproposizioni della sacca adidas divisa rossonera proposte dal 1979 ad oggi, da tutti gli sponsor tecnici succedutisi al fianco del Manchester City: alcune buone, altre meno, Tornando alle strisce delle maniche, c’è anche un altro precedente storico, sempre con gli stessi colori: la maglia del Milan 1985-1986, sponsor tecnico Gianni Rivera, passata di recente nello studio di Come una seconda pelle, Ed ecco per voi un’anteprima della prossima puntata che verrà pubblicata..

Dopo la presentazione della prima maglia del Milan, impazza da giorni sul web la richiesta di conoscere anche quella da trasferta, Il motivo principale, una banda rossonera verticale, lo avevamo già anticipato nel mese di Marzo, Oggi Adidas ha svelato ufficialmente la seconda maglia 2011-2012, confermando tutte le nostre indiscrezioni, Il colore principale è ovviamente il bianco, con scollo a V sacca adidas bordato di rosso, finitura utilizzata anche per le maniche, La striscia rossonera è sulla sinistra e passa sotto lo stemma del Milan, interrompendosi per fare spazio allo sponsor Fly Emirates..

Il tricolore rimane ancora protagonista, ma questa volta solo sul retro. Dietro il colletto troviamo la scritta dorata “Associazione Calcio Milan” accompagnata dalle bandiere dell’Italia, esattamente come nella versione home. In basso, lungo le cuciture, ecco spuntare di nuovo le finiture verdi rosse e bianche. Bianchi sono anche i calzoncini e i calzettoni abbinati, entrambi con inserti rossi e neri. Via con apprezzamenti o critiche, cosa ne pensate?

Come una seconda pelle parla ancora italiano, Questa volta è il turno di una squadra dai colori unici in Italia: la Ternana, In studio come sempre Riccardo Morgigno e sacca adidas Francesco Del Vecchio, Ospite il collezionista ternano David Virili, Potete vedere tutte le sue maglie sul sito ternanashirts.it, Grazie alle tante maglie in studio, ripercorreremo la storia calcistica delle Fere dagli anni ’70 ad oggi, attraversando tutte le categorie calcistiche, dalla serie D alla serie A, Inoltre tanti sponsor tecnici, dall’immancabile NR all’attuale Macron, Significativi anche gli anni con Ennedue, società fondata da Nicola Raccuglia dopo la sua uscita dalla NR..

Nella prossima stagione ci sarà un altro sponsor tecnico italiano in Premier League, si tratta della parmense Erreà. Da pochi giorni, infatti, è stata presentata la nuova maglia del Norwich City 2011-2012 che ha sottoscritto un contratto quinquennale con l’azienda presieduta da Angelo Gandolfi. I Canaries, soprannome ufficiale del club, hanno fatto le cose in grande realizzando un video in cui compaiono alcune tipicità italiane che vi lasciamo scoprire da soli. Erreà e Norwich City hanno lavorato a stretto contatto disegnando la prima maglia, gialla come da tradizione. Scollo a V con bordo bianco, giallo e verde, colori usati anche per l’orlo delle maniche. A destra il logo Erreà, a sinistra il simbolo societario e al centro lo sponsor Aviva. Sul retro del colletto è ricamato il titolo dell’inno ufficiale: “On The Ball City”.

Abbinati alla casacca abbiamo calzoncini verdi e calzettoni gialli con risvolto verde, Soddisfazione dalle parole di Fabrizio Taddei, Director Sales di Erreà: “Siamo molto felici di essere i nuovi fornitori del Norwich City, Nei mesi passati abbiamo collaborato con il club disegnando tutta la nuova collezione da gara e allenamento, dando a loro l’ultima scelta, sacca adidas Crediamo che questo sia l’inizio di una partnership che durerà diversi anni”, Lasciamo ai lettori ogni giudizio sulla divisa, noi speriamo che Erreà porti un po’ di cultura inglese sulle maglie da calcio anche in Italia, in particolar modo la cura per la presentazione delle nuove casacche, Se il merchandising nostrano è così indietro la colpa è anche di queste piccole cose..

Passione, leggenda, orgoglio, classe, sentimento, sono questi i valori che Adidas ha voluto riunire nella nuova maglia del Real Madrid 2011-2012, Lanciata ufficialmente oggi, per i nostri lettori non è una novità avendola già anticipata a Maggio, Il tradizionale bianco è accompagnato dall’oro di inserti e stemmi, ripetendosi anche su pantaloncini e calzettoni, Solo lo sponsor Bwin è stato esentato dalla doratura ed è applicato in nero, Sul retro del colletto sono impresse sacca adidas le iniziali del club: RM, Cambia la personalizzazione di nomi e numeri, anch’essa in oro con tratti bianchi, La divisa riservata a Casillas e colleghi è interamente gialla con finiture nere..